5 domande per progettare la cucina: metti alla prova i nostri arredatori di Firenze

cucina aria mobilmarket

Scegliere l’arredamento di ogni singola stanza della casa è un lavoro che richiede tempo, pazienza e soprattutto professionalità. Non è possibile progettare la cucina senza avere ben chiaro lo stile del resto della casa, senza conoscere lo stile di vita di chi la abiterà, senza sapere come è composta la famiglia e quali sono le necessità di tutti.

Come può un arredatore sapere tutte queste cose?

Il segreto sta tutto nell’intervista al cliente, un momento fondamentale per capire quale direzione prendere e presentare un progetto perfetto per te. Domande apparentemente fuori luogo sono invece fondamentali quando si deve progettare la cucina, la camera da letto, la zona giorno o anche solo scegliere un tavolo da pranzo.

Innanzitutto ci sono delle regole da seguire inevitabilmente perché dettate dalle dimensioni della stanza, dalla disposizione degli infissi e degli attacchi di acqua e gas, dall’altezza dei soffitti e dall’illuminazione: tutti questi aspetti vanno coordinati per ottenere il progetto perfetto, ma ci sono tanti altri fattori da considerare. La cucina deve infatti essere costruita in base al gusto, alle abitudini, alle esigenze di comfort e funzionalità.

Come sapere se il tuo arredatore sta andando nella direzione giusta? Ci sono 5 domande che deve farti per forza per progettare la cucina perfetta per te. Non te le ha fatte? Allora probabilmente il progetto non sarà il tuo progetto ma soltanto un progetto di una cucina qualunque.

1. Quanti siete in famiglia?

Questa è una domanda che qualsiasi arredatore professionista deve tenere sempre ben presente. Nel caso tu debba progettare la cucina, è importante perché consente di scegliere il tavolo, il numero di sedie e, soprattutto, gli elettrodomestici: un frigorifero o una lavastoviglie più o meno grandi dipendono proprio da quanti siete in famiglia.

cucina emma mobilmarket
Cucina Emma

2. Vorresti una proposta con contenimento extra?

Questa è una domanda molto diretta. Nelle case di oggi spesso c’è il problema del poco spazio: pochi metri quadri implicano la necessità di sfruttare al meglio ogni angolo della casa e questo vale ovviamente anche quando devi progettare la cucina. Esistono tante soluzioni per ricavare spazio in cucina, per esempio i pensili doppi o quelli alti fino al soffitto: il tuo arredatore saprà proporti la soluzione migliore per sfruttare ogni centimetro dello spazio disponibile.

3. Quando mangi a casa?

Anche questo è importantissimo! Se mangi in cucina solo per colazione e cena probabilmente hai bisogno di un tavolo comodo e pratico mentre se torni a casa in pausa pranzo e ti fermi giusto un’ora per consumare un pasto veloce, probabilmente una penisola con sgabelli o un bancone potrebbero farti molto comodo. Stesso discorso se devi far fare merenda ai bambini oppure se vivi da solo.

4. Che cosa preferisci cucinare?

Anche questa forse potresti ritenerla una domanda un po’ fuori luogo e personale ma sapevi che oggi esistono elettrodomestici per qualsiasi cosa? Se sei un appassionato di torte e biscotti ti servirà un forno tradizionale, ampio e con tanti programmi, mentre se la tua passione sono piatti leggeri e sani, apprezzerai un forno a vapore. Insomma, sapere quali sono i tuoi gusti aiuterà il tuo arredatore a scegliere gli elettrodomestici giusti e a scartare quelli che non utilizzeresti mai!

5. Quante volte alla settimana fai la spesa?

Il frigorifero è uno degli elettrodomestici fondamentali in qualsiasi cucina e devi sapere che esistono frigoriferi di tantissime dimensioni. Come scegliere quella giusta? Dipende proprio da quante volte alla settimana sei abituato a fare la spesa. Se ogni mattina vai al mercato e compri giusto quello che serve per pranzo e cena, non c’è bisogno di una capienza ampia mentre se preferisci fare la spesa una volta alla settimana, ti servirà un frigorifero particolarmente grande. Lo stesso discorso vale per i surgelati, per decidere se un vano congelatore ampio sarà utile o no.

-9%
-9%
-8%
-8%
-8%
-8%
-8%
-8%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *